Registrati su Portalissimo.it
Mappa sito

Menù
· Home
· Annunci
· Aste
· Blog
· CercAmici
· Chat
· Contatti
· Directory
· Downloads
· E-cards
· Eventi
· Forums
· Inserisci News
· Internet Radio
· Messaggi privati
· My shop
· News
· Newsletters
· Oroscopo
· Ricerca
· Shout Box
· Sondaggi
· Top 10
· Topics
· Your Account

Servizi-x-Webmaster
· Scambiobanner
· Urlsubmitter
· Tools


annunci

Info utenti
Benvenuto, Anonymous

User:
Password:
Codice: Codice
Inserisci il codice:
(Registrare)

Iscrizione:
più tardi: RlrgoCeEe
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 3237

Persone Online:
Visitatori: 10
Iscritti: 0
Totale: 10

CercAmici
Sex
Age-->
Photo

Affinità di coppia
LUI

+ LEI

=

Box Messaggi
editaweb:
09-10-2019 2:36pm
josan:
30-03-2010 6:04pm
alessandrac: ah
01-04-2008 7:38pm
alessandrac: ciao
01-04-2008 7:37pm
mara: buona donenia a tutti
01-07-2007 11:06am

Solo gli utenti registrati posssono inserire un messaggio. Prego fai il login oppure registrati.

  
portalissimo.it: Società

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

Il Piano di informazione locale del Quartier del Piave è una realtà
Postato da michele-1981 il Monday, 30 March @ 11:50:51 CEST (1081 letture)
Argomento Società
raimondi Scrivere ""

(Leggi Tutto... | 3457 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

I Cavalieri della solidarietà
Postato da michele il Tuesday, 29 July @ 12:56:58 CEST (834 letture)
Argomento Società
Anonymous Scrivere "Donazione di PC in favore dell'associazione Pro Fide Pro Utilitate Hominum"

(Leggi Tutto... | 1942 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

DAI VOCE AI DELFINI IL 27 MAGGIO A ROMA
Postato da michele il Saturday, 24 May @ 15:02:09 CEST (651 letture)
Argomento Società
Anonymous Scrivere "IL VELIERO DEI DELFINI 2008 STA PER SALPARE, COSA FARESTI PER PROTEGGERE IL MARE E I SUOI ABITANTI?
INVIACI LE TUE IDEE POTRAI FAR PARTE DELL'EQUIPAGGIO DEL VELIERO!
TI ASPETTIAMO ALL'APERITIVO CON I DELFINI PER:
- BERE UN APERITIVO CON GLI AMANTI DEL MARE E DEI DELFINI
- RILASCIARE LA TUA VIDEO/INTERVISTA PER SALIRE A BORDO DEL VELIERO
- AMMIRARE "MPAMAKY VATO, GLI SPACCATORI DI PIETR DEL MADAGASCAR

L'APPUNTAMENTO E' PER IL 27 MAGGIO ORE 18.00 PRESSO LA SEDE CTS - VIA DEGLI AUSONI, 5 ROMA
INGRESSO LIBERO

www.ilvelierodeidelfini.it

Zona/Quartiere: SAN LORENZO
"


(Leggi Tutto... | 4270 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Giovani allievi cercasi per una Scuola d’eccellenza
Postato da michele il Friday, 11 April @ 19:33:20 CEST (1465 letture)
Argomento Società
Anonymous Scrivere "La sede di Milano del Centro Sperimentale di Cinematografia ha prorogato al 5 maggio 2008 la scadenza per la partecipazione alle selezioni per l’ammissione al Corso di creazione e produzione Fiction e per il Corso di Cinematografia d’impresa – Documentario e Pubblicità.

Intervista al dott. Bartolomeo Corsini Direttore del Dipartimento Lombardia del Centro Sperimentale di Cinematografia "


(Leggi Tutto... | 6993 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Donna Sommelier e Italia del gusto presentano ufficialmente “Donne del gusto” al
Postato da a il Tuesday, 01 April @ 12:58:52 CEST (685 letture)
Argomento Società
L'intervento commosso e partecipato di Mara Cecchetto (sommelier, titolare assieme al marito Loris dell'azienda agricola, agriturismo, fattoria didattica Casa Piave di San Polo di Piave), ha permesso di presentare a Villa Binetti Zuccareda a Montebelluna, nel corso della IV Conferenza Nazionale dei Delegati di Italia del gusto, un’iniziativa che Donna Sommelier Europa presenterà venerdì 4 aprile al Vinitaly: Donne del Gusto. A Vinitaly si terrà il lancio ufficiale dell’International Icewines Academy- Centro Studi di Donna Sommelier che nasce come una sezione di studio, ricerca e promozione volta a sviluppare i risultati che l’associazione ha ottenuto a partire dal 2005 allargando il progetto con questi obbiettivi: studio e approfondimento delle tematiche vitivinicole, enologiche, organolettiche degli icewines; confronto di esperienze tra produttori dei Paesi tradizionalmente produttori e Paesi che vogliono riprodurre la particolare tipologia; degustazioni comparate delle produzioni; visite, scambi, educational nelle varie regioni; produzione di testi, resoconti, particolarità produttive; censimento e resoconto delle produzioni attualmente in commercio (guida degli icewines) ; elaborazione di un capitolato specifico per le produzioni italiane. L’iniziativa lanciata nel corso del convegno dell’International Icewines Festival tenutosi a Chiomonte, ha inoltre lo scopo di sollecitare l’interesse di produttori, operatori e stampa verso questa particolare tipologia di vinificazione, dando ampio spazio all’approfondimento e alla comunicazione delle caratteristiche peculiari di questi rari e pregiati vini e sviluppando così i risultati che Donna Sommelier ha ottenuto a partire dalla vendemmia sperimentale del 2005 a Chiomonte. All’International Icewine Academy ha aderito come testimonial di prestigio Donald Ziraldo, già fondatore con Karl Kaiser dell’azienda Inniskillin ed oggi comunicatore nel mondo dei prestigiosi vini. L’Austria è presente con il Consorzio Wein Burgeland, regione di eccellenza per la produzione di pregiati Eisweine. L’Italia è rappresentata da Donna Sommelier, ideatrice e responsabile della vendemmia del San Sebastiano –vino del ghiaccio di Chiomonte, dai produttori Natale Simonetta, che ha iniziato la propria sperimentazione in Piemonte nel 1995 e Massimiliano Croci dell’azienda piacentina tenuta vitivinicola Croci. Le prime iniziative dell’International Icewine Academy saranno la prossima pubblicazione degli atti del Convegno internazionale “La Montagna e i suoi frutti” e la ristampa del volume “I vini del ghiaccio. Icewines e Eisweine dal mondo – L’esperienza di Chiomonte” di Maria Luisa Alberico- Donnedizioni." Venerdì 4 aprile ore 11,30 presso lo Spazio Incontri Regione Piemonte si terrà la Conferenza stampa di Donna Sommelier in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comunità Montana Alta Valle Susa, Comune di Chiomonte per la presentazione ufficiale dell’International Icewine Academy - Centro studi di Donna Sommelier,Il video dell’International Icewines Festival e del Convegno “ La Montagna e i suoi frutti” e il Gemellaggio ideale Piemonte e Alta Valle di Susa con il Burgenland austriaco. Partecipano: Mino Taricco, Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, Sergio Bisacca, Vicepresidente Provincia di Torino, Mauro Carena, presidente CMAVS, Renzo Pinard, Sindaco di Chiomonte, Donald Ziraldo, referente International Icewine Academy per Canada –Christian Bauer, responsabile Consorzio Wein Burgeland, Austria, Natale Simonetta, titolare Cascina Baricchi, Elena Borra, Distilleria Vieux Moulin.Coordina l’incontro: Maria Luisa Alberico, direttore Donna Sommelier Europa e responsabile del Centro Studi International Icewine Academy Si svolgerà anche la presentazione di “Donne del Gusto” - iniziativa europea di Donna Sommelier Europa e Italia del Gusto, con gli interventi di Laura La Torre(Ministero dell’Agricoltura – Dipartimento per le Politiche di Sviluppo),Bruna Sibille, Assessore alla Montagna, Regione Piemonte,Maria Luisa Alberico, Direttore Donna Sommelier Europa,Giorgio Raimondi Della Barba, Presidente Italia del Gusto. Al termine dell’incontro sarà presentata la grappa Eigo Vitto da vinacce della vendemmia ghiacciata San Sebastiano –vino del ghiaccio 2007: Avanà, Becouet, Chatus e Neretta Cuneese distillata dalla Distilleria Vieux Mou


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

Donna Sommelier Europa a Vinitaly 2008
Postato da a il Friday, 28 March @ 10:27:31 CET (659 letture)
Argomento Società
A Vinitaly si terrà il lancio ufficiale dell’International Icewines Academy- Centro Studi di Donna Sommelier che nasce come una sezione di studio, ricerca e promozione volta a sviluppare i risultati che l’associazione ha ottenuto a partire dal 2005 allargando il progetto con questi obbiettivi: studio e approfondimento delle tematiche vitivinicole, enologiche, organolettiche degli icewines; confronto di esperienze tra produttori dei Paesi tradizionalmente produttori e Paesi che vogliono riprodurre la particolare tipologia; degustazioni comparate delle produzioni; visite, scambi, educational nelle varie regioni; produzione di testi, resoconti, particolarità produttive; censimento e resoconto delle produzioni attualmente in commercio (guida degli icewines) ; elaborazione di un capitolato specifico per le produzioni italiane. L’iniziativa lanciata nel corso del convegno dell’International Icewines Festival tenutosi a Chiomonte, ha inoltre lo scopo di sollecitare l’interesse di produttori, operatori e stampa verso questa particolare tipologia di vinificazione, dando ampio spazio all’approfondimento e alla comunicazione delle caratteristiche peculiari di questi rari e pregiati vini e sviluppando così i risultati che Donna Sommelier ha ottenuto a partire dalla vendemmia sperimentale del 2005 a Chiomonte. All’International Icewine Academy ha aderito come testimonial di prestigio Donald Ziraldo, già fondatore con Karl Kaiser dell’azienda Inniskillin ed oggi comunicatore nel mondo dei prestigiosi vini. L’Austria è presente con il Consorzio Wein Burgeland, regione di eccellenza per la produzione di pregiati Eisweine. L’Italia è rappresentata da Donna Sommelier, ideatrice e responsabile della vendemmia del San Sebastiano –vino del ghiaccio di Chiomonte, dai produttori Natale Simonetta, che ha iniziato la propria sperimentazione in Piemonte nel 1995 e Massimiliano Croci dell’azienda piacentina tenuta vitivinicola Croci. Le prime iniziative dell’International Icewine Academy saranno la prossima pubblicazione degli atti del Convegno internazionale “La Montagna e i suoi frutti” e la ristampa del volume “I vini del ghiaccio. Icewines e Eisweine dal mondo – L’esperienza di Chiomonte” di Maria Luisa Alberico- Donnedizioni. Venerdì 4 aprile ore 11,30 presso lo Spazio Incontri Regione Piemonte si terrà la Conferenza stampa di Donna Sommelier in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comunità Montana Alta Valle Susa, Comune di Chiomonte per la presentazione ufficiale dell’International Icewine Academy - Centro studi di Donna Sommelier,Il video dell’International Icewines Festival e del Convegno “ La Montagna e i suoi frutti” e il Gemellaggio ideale Piemonte e Alta Valle di Susa con il Burgenland austriaco. Partecipano: Mino Taricco, Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, Sergio Bisacca, Vicepresidente Provincia di Torino, Mauro Carena, presidente CMAVS, Renzo Pinard, Sindaco di Chiomonte, Donald Ziraldo, referente International Icewine Academy per Canada –Christian Bauer, responsabile Consorzio Wein Burgeland, Austria, Natale Simonetta, titolare Cascina Baricchi, Elena Borra, Distilleria Vieux Moulin.Coordina l’incontro: Maria Luisa Alberico, direttore Donna Sommelier Europa e responsabile del Centro Studi International Icewine Academy Si svolgerà anche la presentazione di “Donne del Gusto” - iniziativa europea diDonna Sommelier Europa e Italia del Gusto, con gli interventi di Laura La Torre( Ministero dell’Agricoltura – Dipartimento per le Politiche di Sviluppo),Bruna Sibille, Assessore alla Montagna, Regione Piemonte,Maria Luisa Alberico, Direttore Donna Sommelier Europa,Giorgio Raimondi Della Barba, Presidente Italia del Gusto. Al termine dell’incontro sarà presentata la grappa Eigo Vitto da vinacce della vendemmia ghiacciata San Sebastiano –vino del ghiaccio 2007: Avanà, Becouet, Chatus e Neretta Cuneese distillata dalla Distilleria Vieux Mou Italia del gusto presenterà in anteprima la giornata del Vinitaly alla IV Conferenza Nazionale dei Delegati che si terrà sabato 29 marzo a Montebelluna (Treviso), nella splendida cornice della cinquecentesca Villa Binetti Zuccareda (sede del Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva e sede istituzionale dell'Azione Borghi Europei del gusto, voluta e sostenuta da Italia del gusto e dal Geie-Gruppo Europeo di Interesse Economico,La Rotta dei Fenici,Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa).


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

Tarzo,nuovo polo turistico delle Prealpi Trevigiane?
Postato da a il Friday, 28 March @ 10:21:15 CET (972 letture)
Argomento Società
Iniziamo con una breve descrizione del paese. Il territorio comunale è costituito da un intreccio di colline a piccole catene a gruppi o isolate, divise da vallate verdi e ubertose, altrove nude e dirupate (l'area totalmente collinare e accidentata con altezze minime nella confluenza del Rivalz col Cervano e massime in corrispondenza del Mondragon 437 m., Piai 540 m., delle Prese ad est di Nogarolo 579 m.). Questo territorio è in parte tributario del Bacino della Livenza (acqua che confluisce in un grosso torrente chiamato Cervano, che s’immette nel Monticano) ed in parte del bacino del Piave (per il tramite del Soligo che drena nel territorio dei laghi e per mezzo del suo affluente di sinistra Lierza che drena la zona occidentale di Arfanta). Nella Valsana (la vallata) ai confini con il Comune di Revine lago, ci sono due laghetti. I due bacini lacustri ora comunicanti un tempo erano congiunti. In origine erano molto più estesi e lo dimostrano i profondi letti di torba. Essi formano le sorgenti del fiume Soligo. Da indagini intervenute a seguito di alcuni notevoli rinvenimenti archeologici è stata accertata la presenza umana nel territorio tra il Neolitico e l'Età del Bronzo; molto interessante, fra l'altro, il materiale ritrovato comprovante l'esistenza di un insediamento palafitticolo a Colmaggiore. Gli antichi abitatori, di stirpe veneta e celtica, presenti fin dal II millennio a.C., entrarono in contatto e furono infine assorbiti nel vasto dominio romano nel II secolo a.C. A questi primi dominatori si possono ricondurre i toponimi delle località maggiori del Territorio (Tarzo, Arfanta e Corbanese). AI crollo dell'Impero,seguirono anni di insicurezza politica funestati dal passaggio di popolazioni barbariche, che si conclusero solo con l'arrivo dei Longobardi e l'imposizione di un nuovo governo che poté godere di circa duecento anni di supremazia. Frutto della sistemazione territoriale longobarda fu la costituzione del Ducato di Ceneda (Vittorio Veneto), poi divenuto contea sotto l'impero franco. Rimase possesso vescovile fino al 1769, per passare poi sotto il dominio diretto di Venezia. Successivamente Tarzo segui gli eventi comuni al resto del Veneto. I laghi di Santa Maria e di San Giorgio si trovano a nord della marca trevigiana, in una valle a ridosso delle Prealpi. I due laghi hanno una lunghezza, rispettivamente di 1050 e 1200 mt, con una larghezza dai 200 ai 500 mt.; la profondità non va oltre i 10 mt. La formazione dei laghi risale all'era glaciale; dopo il ritiro del grande ghiacciaio del Piave, nella valle rimase un grande lago che arrivava fino alla piega morenica di Gai, i due laghi rimasti, sono il frutto dell'interramento e bonifica: data la posizione temperata e la bassa profondità, sono considerati eutrofici cioè fertili. Il ciclo vitale dei laghi incomincia dalla luce solare, utilizzata dalle piante per produrre sostanze organiche, queste sono consumate da pesci erbivori (carpa, scardola e altri esseri microscopici), gli erbivori sono preda dei predatori (luccio, del persico-sole e persico-trota), alla morte dei predatori, dei batteri compositori li trasformano in minerali, e il ciclo ricomincia con le piante. I laghi possiedono un rilevante valore naturalistico sugli argini e nelle zone umide circostanti, qui si possono osservare: le code di gatto (Typha Latifoglia), i canneti (Scipus Lacustres e Phragmites Communis), il giglio d'acqua(Nynphea) . Tarzo si trova molto vicino a due direttrici del traffico turistico: da un lato il Passo del San Boldo, molto amato dai motociclisti del Nordeuropa, ma, costruito per esigenze belliche nella primavera del 1918 dal Genio Militare Imperiale, non permette il passaggio di mezzi grossi oltre un certo limite. Dall’altro lato abbiamo la strada di Alemagna, strada privilegiata dai camperisti, e l’autostrada Venezia Belluno, che permette un avvicinamento più veloce, ma meno entusiasmante sotto il profilo paesaggistico, e un po’ elettrizzante per il vento sui lunghi viadotti per chi proviene da nord. Viste queste possibilità, o, meglio, risorse, che non sono sfruttate a dovere, l’amministrazione comunale, constatato l’estremo interesse per queste zone dimostrato da visitatori e turisti, olandesi, inglesi, nordamericani, ecc., che considerano questa zona molto appetibile, come lo fu in passato la Toscana, ha pensato di attrezzare un’area molto vicina ai laghi per la sosta dei camper. Saggia e previdente decisione, visto il traffico che lambisce questa zona e che può essere facilmente “catturato”.


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

Bagnacavallo e la Bassa Romagna 'si raccontano' in Veneto
Postato da a il Thursday, 27 March @ 14:57:46 CET (623 letture)
Argomento Società
La delegazione della Bassa Romagna di Italia del gusto, dopo le iniziative di Spirito e Materia ( con l'intervento-degustazione sul tema dei distillati abbinati al cioccolato) e l'intervento alle giornate di lancio dell'Azione Borghi Europei del gusto a Montebelluna e sulle rive del Piave, compie un'altra trasferta in Veneto,per partecipare alla IV Conferenza Nazionale dei Delegati di Italia del gusto a Montebelluna. Daniele Longanesi,presidente del Consorzio il Bagnacavallo e delegato della federazione del buon e bello vivere, racconterà ai giornalisti provenienti da tutte le regioni d'Italia le iniziative che saranno sviluppate nel corso del 2008. Il consorzio IL BAGNACAVALLO, creato nel 1997 per la valorizzazione dei prodotti tipici, costituisce ad oggi un punto di riferimento fondamentale per l'economia e la cultura del territorio. Sviluppatosi in armonia con la crescita della città di Bagnacavallo, che ha saputo esprimere al meglio le sue valenze storiche artistiche e culturali, si propone come strumento di integrazione opportuna fra le attività produttive primarie ed il turismo locale. L’antica tradizione agricola del territorio bagnacavallese con le sue produzioni di eccellenza della vitivinicoltura, ortofrutticoltura, floricoltura e degli allevamenti, è riproposta al consumatore ed all'ospite in chiave moderna, nella riscoperta della qualità e nel rispetto dell'ambiente. A Montebelluna hanno assicurato la partnership alla manifestazione, la Strada dei Vini e Sapori Mantovani ( che ha iniziato un percorso di collaborazione informativa con Italia del Gusto e che presenterà la sesta edizione della Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione, che si svolgerà dal 25 al 27 aprile prossimo a Volta Mantovana, nella magnifica cornice di Palazzo Gonzaga, con ospite d'onore la Spagna); l'azienda agricola Le Colture di Santo Stefano di Valdobbiadene (Le Colture significa un’Azienda agricola e una cantina che operano dal 1500. sempre in mano alla stessa famiglia: Cesare e Renato Ruggeri sono gli attuali depositari di questo straordinario patrimonio di esperienza, piccoli e grandi segreti produttivi, conoscenza del territorio e delle sue uve, sensibilità innata per la salute della vigna e gli umori della cantina…); i F.lli Bolzonello ( Selettori e Stagionatori di Formaggi di Volpago del Montello) e Francescon & Collodi, Studio Grafico e Pubblicitario di Conegliano ( specializzato nella comunicazione del vino) e Banca della Marca, Credito Cooperativo.


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

Il pesce di fiume e di mare per Italia del gusto
Postato da a il Thursday, 27 March @ 14:56:32 CET (713 letture)
Argomento Società
Per valorizzare il Piave e il suo utilizzo “naturale” La Congrega di Sant'Andrea, delegazione territoriale di Italia del gusto con sede in Noventa di Piave, organizza per la IV Conferenza nazionale dei Delegati di Italia del gusto (28 marzo-1° aprile), una serata di accoglienza dei giornalisti provenienti dalle diverse regioni italiane, presso la Trattoria Casa Rossa di Pederobba. La serata sarà ovviamente a base di pesce di fiume e di mare, per rispettare il 'senso' del sodalizio, che è nato per valorizzare le terre d'acqua. Hanno assicurato la partnership alla manifestazione la Strada dei Vini e Sapori Mantovani ( che ha iniziato un percorso di collaborazione informativa con Italia del Gusto e che presenterà la sesta edizione della Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione, che si svolgerà dal 25 al 27 aprile prossimo a Volta Mantovana,nella magnifica cornice di Palazzo Gonzaga, con ospite d'onore la Spagna) ; l'azienda agricola Le Colture di Santo Stefano di Valdobbiadene (Le Colture significa un’Azienda agricola e una cantina che operano dal 1500. sempre in mano alla stessa famiglia: Cesare e Renato Ruggeri sono gli attuali depositari di questo straordinario patrimonio di esperienza, piccoli e grandi segreti produttivi, conoscenza del territorio e delle sue uve, sensibilità innata per la salute della vigna e gli umori della cantina…); i F.lli Bolzonello ( Selettori e Stagionatori di Formaggi di Volpago del Montello) e Francescon & Collodi,Studio Grafico e Pubblicitario di Conegliano ( specializzato nella comunicazione del vino).


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

Come una volta.....
Postato da a il Thursday, 27 March @ 14:55:24 CET (673 letture)
Argomento Società
Francesco Viel, norcino di Lentiai (BL), ha lanciato con il Parco d'informazione Alte Terre di Italia del gusto una nuova iniziativa: " Come una volta, Alla scoperta degli Artigiani del Gusto". Si tratta di un viaggio alla ricerca dei salumi artigianali di tradizione e dei formaggi, concepiti direttamente dalle aziende agricole locali che hanno soprattutto problemi di commercializzazione e di euroburocrazia. Le eccellenze saranno proposte in tutte le occasioni di incontro, 'veicolando' anche l'immagine del Feltrino e della Valbelluna. Il primo appuntamento sarà la Conferenza nazionale dei delegati di Italia del gusto, che si terrà nella cinquecentesca Villa Binetti Zuccareda a Montebelluna. A tutti i giornalisti sarà donata una borsa con le eccellenze delle alte terre. Hanno assicurato la partnership alla manifestazione la Strada dei Vini e Sapori Mantovani ( che ha iniziato un percorso di collaborazione informativa con Italia del Gusto e che presenterà la sesta edizione della Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione, che si svolgerà dal 25 al 27 aprile prossimo a Volta Mantovana, nella magnifica cornice di Palazzo Gonzaga, con ospite d'onore la Spagna); l'azienda agricola Le Colture di Santo Stefano di Valdobbiadene (Le Colture significa un’Azienda agricola e una cantina che operano dal 1500. sempre in mano alla stessa famiglia: Cesare e Renato Ruggeri sono gli attuali depositari di questo straordinario patrimonio di esperienza, piccoli e grandi segreti produttivi, conoscenza del territorio e delle sue uve, sensibilità innata per la salute della vigna e gli umori della cantina…); i F.lli Bolzonello ( Selettori e Stagionatori di Formaggi di Volpago del Montello) e Francescon & Collodi, Studio Grafico e Pubblicitario di Conegliano ( specializzato nella comunicazione del vino) e Banca della Marca, Credito Cooperativo.


(Leggi Tutto... | Voto: 0)

  
Oggi è:
S. Maurizio m.

Calendario Eventi

Settembre 2020
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30  
Suggerisci un evento Suggerisci un evento


Big Story of Today
Ancora Nessun Articolo.

oroscopo

 

Meteo



Cercaricette


La ricetta deve contenere






Copyright © 2005 NowOrNever web-sistem. Tutti i diritti riservati.
info@portalissimo.it

'

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me


Web site engine code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
L''uso di questo sito web implica l''accettazione dell''Accordo per gli utenti di Portalissimo.it e delle Regole sulla privacy.


Generazione pagina: 0.079 Secondi